Inizio Fase 2, Disposizioni

Con il DCPM del 26/04/2020 e con l’ordinanza del Presidente della Regione Siciliana nr 18 del 30/04/2020 si autorizzala riapertura di alcune attività produttive e di alcuni negozi ma solo a stringenti condizioni.

Condizioni per i DATORI DI LAVORO e per i LAVORATORI

Il datore di lavoro deve GARANTIRE LE MASSIME CONDIZIONI DI SICUREZZA, anche in merito alla prevenzione del rischio BIOLOGICO, a tal fine deve dotare i dipendenti di DPI (mascherine e disinfettante).

I lavoratori devono RISPETTARE LE INDICAZIONI RICEVUTE, in particolare INDOSSARE I DPI, rispettare la distanza di ALMENO UN METRO, dichiarare l’eventuale contatto con soggetti POSITIVI al COVID 19, dichiarare le variazioni dello stato di salute, con particolare attenzione alla temperatura corporea che non deve mai superare i 37,5° C.

Condizioni per i NEGOZI e CLIENTI

I Negozi devono rispettare, oltre a quanto previsto dalle norme vigenti ante emergenza, le ulteriori prescrizioni imposte dall’DCPM del 26/04/2020. I negozi inferiori a mq. 40 devono servire UN CLIENTE per volta che dovrà ESSERE PROVVISTO DI MASCHERINA o di foulard che copra naso e bocca e deve intrattenersi nel negozio solo per il tempo necessario all’acquisto.
Gli ADDETTI ALLA VENDITA, nell’atto di servire il cliente, devono indossare MASCHERINA e GUANTI IN LATTICE, i locali devono essere areati più volte al giorno, SANIFICATI ALMENO DUE VOLTE AL GIORNO (prima dell’apertura e nella pausa antimeridiana). Nell’effettuare il SERVIZIO D’ASPORTO o a domicilio si deve garantire il rispetto delle misure igienico sanitarie necessarie ad azzerare il rischio biologico da COVID 19.

Allegati

Potrebbero interessarti anche...